La migliore libreria online gratuita

La monetazione longobarda nella storia dell'Italia meridionale

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 03/12/2019
DIMENSIONI PER FILE: 12,33
ISBN: 9788886854849
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Raffaele Iula
PREZZO: GRATIS

Raffaele Iula libri La monetazione longobarda nella storia dell'Italia meridionale epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Descrizione:

L'opera nasce con l'intento di presentare una visione d'insieme sulla produzione monetaria delle principali zecche dell'Italia meridionale in epoca longobarda, inserendo la loro attività all'interno di un contesto storico-finanziario ben preciso. Ne scaturisce una nuova consapevolezza che vede le monete della Langobardia Minor come una testimonianza storica di primo piano che può servire, al pari di altre forme documentarie, alla disamina dei meccanismi economici e culturali di un'intera stirpe.

...ubblicazioni Monografie. IULA R. 2019, La monetazione longobarda nella storia dell'Italia meridionale, Battipaglia (SA), in corso di stampa ... Breve storia dell'Italia meridionale. Dall'Ottocento a ... ... . IULA R. 2017, La zecca medievale di Salerno nella collezione numismatica del Museo Diocesano "San Matteo" di Salerno, Nocera Superiore (SA). IULA R. 2016, Introduzione alla numismatica salernitana, Formia. Con monetazione del Principato di Salerno, ci si riferisce alle monete coniate tra l'839 circa e il 1198, anno in cui l'imperatrice Costanza d'Altavilla soppresse la zecca cittadina. La zecca ebbe origine quando nell'839 Sicardo di Benevento fu assassinato in una congiura ordita dal suo tesoriere e successore Radelchi. ... La monetazione longobarda nella storia dell'Italia ... ... . La zecca ebbe origine quando nell'839 Sicardo di Benevento fu assassinato in una congiura ordita dal suo tesoriere e successore Radelchi.Il popolo di Salerno proclamò allora principe il fratello di Sicardo ... Che poi godesse di particolare venerazione presso i Franchi non dimostra nulla, perché, guarda, molte delle antiche cattedrali longobarde dell'Italia meridionale erano dedicate al culto della Vergine. Dunque, via anche l'interpretazione di "Sancta" [Maria]. Passiamo, quindi, al tuo secondo intervento, il n. 16 di questa discussione. La monetazione longobarda di Benevento, parte della più generale monetazione longobarda, è l'insieme delle monete coniate tra il 680 circa e la fine del IX secolo nel ducato e nel principato di Benevento.Furono dapprincipio coniati solidi e tremissi, monete entrambe d'oro, che imitavano quelle dell'Impero romano d'Oriente; in seguito seguì l'emissione di monete a nome prima dei duchi e poi ... La monetazione longobarda è la produzione autonoma di monete da parte dei Longobardi.Fa parte della monetazione prodotta dai popoli germanici quando si stanziarono nei territori dell'Impero romano creando i regni romano-barbarici.I Longobardi emisero le loro monete dopo il loro stanziamento in Italia. La coniazione avvenne in due aree distinte: nella Langobardia Maior tra gli ultimi decenni ... CENNI DI STORIA E MONETAZIONE LONGOBARDA TRA LE MONETE BATTUTE DOPO LA CADUTA DELL'IMPERO DAI COSIDDETTI RE- ... 1 Da Storia dei Longobardi di Palo Diacono, opera citata, pp. 13-15. 2 Storico longobardo. ... I Longobardi si diffusero quindi nell'Italia centrale e meridionale, assoggettando al proprio controllo vasti territori (fig. 5). L'irruzione dei Longobardi fu l'evento che sancì la fine del sogno restauratore di Giustiniano in Italia e che costituì un importante spartiacque nella storia dell'intera penisola; a partire dal 568 essa fu infatti sottoposta ad un frazionamento politico destinato a perdurare in varie forme e tramite successive dominazioni fino alla seconda metà dell'Ottocento. Tale monetazione prosegue quindi anche dopo la conquista franca di Carlo, che intende mantenere un diverso atteggiamento nei confronti di quel Ducato che può dimostrarsi un valido alleato; ancora per un secolo Benevento manterrà la moneta aurea, ma poi verrà fagocitata, con gli ultimi ricordi del popolo longobardo, nella cultura occidentale e adotterà la monetazione argentea. longobardi (o langobardi) Popolazione germanica che appare nelle fonti scritte nel 5° sec., quando si stanziò nell'area dell'od. Meclemburgo (a E dell'attuale Amburgo). Le origini. Secondo l'antico mito longobardo delle origini, i l., provenienti dalla Scandinavia, sarebbero partiti verso il continente europeo a causa di una grave carestia. Breve storia dell'Italia meridionale. Dall'Ottocento a oggi è un libro di Piero Bevilacqua pubblicato da Donzelli nella collana Virgolette: acquista su IBS a 12.90€! Ecco qua, osserva attentamente i Migliori italia lo...